Analisi contabile e finanziaria volta ad individuare le cause e le ragioni del dissesto.
Individuazione ed analisi delle operazioni che hanno depauperato il patrimonio aziendale in danno dei creditori.
Individuazione dei pagamenti effettuati nel periodo di crisi in violazione della «par condicio creditorum».
Datazione del dissesto e quantificazione dell’aggravamento dello stesso.
Supporto alle eventuali azioni di responsabilità nei confronti degli amministratori e degli organi di controllo.
Assistenza nella formazione dello stato del passivo e nella valutazione e cessione degli asset aziendali.
Assistenza al Commissario Giudiziale nell’individuazione e comunicazione al Pubblico Ministero dei «fatti che possono interessare ai fini delle indagini preliminari in sede penale» così come previsto dal comma 4
dell’art 165 L.F. (obbligo introdotto dal D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 132.).
Assistenza al Curatore Fallimentare nell’individuazione e comunicazione al Pubblico Ministero di «quanto può interessare anche ai fini delle indagini preliminari in sede penale» così come previsto dall’art. 33, comma I, L.F.
Assunzione diretta di incarichi di curatore, commissario giudiziale, liquidatore giudiziale e/o consulente tecnico in ambito di procedure concorsuali.


SCARICA LA NOSTRA BROCHURE

Associazione professionale tra commercialisti ed avvocati.