La consolidata esperienza nella gestione di posizioni debitorie insolute o in sofferenza, ha  consentito a Iudex di acquisire una capacità organizzativa e di coordinamento tale da offrire ai clienti un servizio di primissimo livello.
In particolare Iudex è in grado di assicurare una rilevante abilità nella predisposizione e gestione di un  avanzato sistema di monitoraggio di tutto il processo di recupero dei crediti e di reportistica dei risultati, così da consentire al cliente di avere un costante e puntuale aggiornamento della situazione e dei costi sostenuti.

Nello specifico l’attività di recupero si sostanza in due macro fasi:

Assistenza in via pre-giudiziale, consistente in :

  • invio di una o più lettere di diffida a firma di un legale, eventualmente anche a mezzo Ufficiale Giudiziario;
  • solleciti telefonici effettuati a nome dei legali, con richiesta di pagamento, anche prospettando possibili dilazioni o transazioni a saldo e stralcio, con, in ultimo, preavviso dell’imminente azione legale;
  • assistenza completa nell’attività pre-giudiziale finalizzata al raggiungimento ed alla gestione delle transazioni (a titolo esemplificativo: ricezione della proposta transattiva del debitore, scambio di corrispondenza e/o contatti telefonici e, laddove venga raggiunt0 un accordo, redazione e formalizzazione  della transazione).

Assistenza Giudiziale, che si articola in :

  • Procedimento monitorio  :
  1. redazione e deposito Decreto Ingiuntivo ;
  2. notifica Decreto Ingiuntivo ;
  3. richiesta formula esecutiva.
  • Procedimento esecutivo  :
  1. redazione e notifica precetto ;
  2. redazione e notifica pignoramento;
  3. iscrizione a ruolo pignoramento;
  4. eventuale nota di iscrizione o trascrizione in pubblici registri;
  5. redazione istanza di assegnazione o di vendita;
  6. partecipazione alle udienze per l’autorizzazione alla vendita o alla assegnazione e eventuale attività di  assistenza all’incanto;
  7. partecipazione agli accessi (ove richiesto) e verifica all’esito del pignoramento.
  • Eventuale fase di opposizione a decreto ingiuntivo  :
  1. studio della controversia e consultazioni con il cliente;
  2. redazione dell’atto introduttivo o della comparsa di costituzione e risposta sulla base della  documentazione fornita;
  3. predisposizione di memorie;
  4. vari accessi in Cancelleria;
  5. partecipazione alle udienze;
  6. esame dei provvedimenti emessi dal Giudice;
  7. notifica del provvedimento esecutivo alla controparte;
  8. attività volta al recupero effettivo del credito
  • Insinuazione al passivo fallimentare :
  1. redazione domanda di insinuazione al passivo;
  2. partecipazione all’udienza per l’esame dello stato passivo.
  •  Transazione
  1. redazione e formalizzazione della transazione con effetti anche giudiziali (rinuncia agli atti del giudizio o accordo affinché si producano gli effetti di cui all’art. 309 c.p.c.).


SCARICA LA NOSTRA BROCHURE

Associazione professionale tra commercialisti ed avvocati.